Generazione 18

La Sicilia - Quelli che il Sud ce la può fare «Ma non basta la scelta di cuore»

GIANLUCA REALE

CATANIA - Missione fiducia. Un futuro è ancora possibile per i giovani del Sud Italia. La Fondazione per la Sussidiarietà, venuta a Catania a presentare il Rapporto sulla Sussidiarietà 2017/18, ieri mattina ha portato nell’auditorium Giancarlo De Carlo dell’ex Monastero dei Benedettini, sei testimonianze positive. Sei storie di giovani (dai 18 ai 40 anni) che hanno raccontato le loro esperienze.

La Sicilia - Giovani consapevoli ora serve ascoltarli

LEANDRA D'ANTONE
È piccolo, di 150 giovani tra 17 e 20 anni tra il liceo e l’Università, né pretende di fornire un modello statistico, il campione analizzato a cura di Giuseppe Di Fazio e Giorgio Romeo, dalla Fondazione Domenico Sanfilippo editore e dalla giovane startup “Sicilian Post”. Sono tuttavia ambiziose le domande e significative le risposte riguardanti il sentire della generazione che assiste dalla Sicilia alla grande trasformazione in atto, dagli esiti in gran parte imprevedibili.

Download report "Generazione 18:il futuro, la Sicilia e l'Italia con gli occhi dei giovani".

In allegato è possibile scaricare i risultati del report "Generazione 18: Il futuro, la Sicilia e l'Italia con gli occhi dei giovani", condotto insieme alla redazione "Sicilian Post" e presentato presso la Scuola Superiore di Catania giorno 16 febbraio.

Clicca qui per scaricare il report "Generazione 18".

Pagine

Speciale Workshop

Il giornalismo che verrà - La Sicilia

«Quattro giorni intensi e inattesi». Così, Paola, dottoranda alla Normale di Pisa, descrive il Workshop nazionale di giornalismo tenutosi a Catania dal 27 al 30 settembre. Il laboratorio ha visto 30 giovani, provenienti da sette atenei italiani, dialogare e lavorare proficuamente con direttori di giornali e inviati di testate nazionali, con fotoreporter e con giornalisti impegnati nel “desk”.