Nino Milazzo

Candido Cannavò una vita in rosa e molto altro ancora

Dieci anni fa, il 22 febbraio 2009, si spegneva Candido Cannavò, che ha fatto la storia de “La Sicilia”prima di guidare per vent’anni la “Gazzetta dello Sport”. Un campione del giornalismo italiano, un uomo di grande cultura e di altrettanta umanità. A dieci anni dalla scomparsa ricordiamo il “nostro”Candido ripubblicando il ricordo tratteggiato su “La Sicilia”da Nino Milazzo, che con Cannavò visse anni intensi prima nella nostra redazione poi a Milano, in via Solferino, l’uno al “Corriere della Sera”, l’altro alla “Gazzetta dello Sport”.

La Sicilia - Il libro di Nino Milazzo. Osservare e raccontare il passaggio d'epoca.

GIUSEPPE DI FAZIO

Nell'epoca dell'informazione-spettacolo, in cui i fatti vengono tranquillamente piegati alle tesi precostituite di molti sedicenti giornalisti d'inchiesta, il volume di Nino Milazzo “Il mio Novecento” (che da oggi i lettori potranno comprare assieme al nostro quotidiano) ci porta su un altro pianeta. E ci fa immergere in un esempio di grande giornalismo in cui la prosa asciutta e raffinata si unisce alla verifica minuziosa degli avvenimenti raccontati, e in cui la curiosità del giornalista si sposa col rispetto della realtà.