eventi

Dibattito sul tema: "Il nostro '68"

Il nostro '68 locandina

Catania 1968: la città brulica di gruppi e riviste studentesche. Tra queste una si guadagna una larga fetta di pubblico, “Sicilia Studenti”, giornale promosso da Gioventù Studentesca. Nel 1969 alcuni giovani del gruppo conducono un’inchiesta sulle condizioni del quartiere di San Cristoforo e i risultati sono spaventosi: il 19 % della popolazione è analfabeta, mentre il 28% arriva al massimo alla quinta elementare, il 76% delle famiglie vive in una o due stanze, un vero e proprio terzo mondo dietro l’angolo.

“Sussidiarietà e... giovani al sud – Rapporto sulla sussidiarietà 2017/2018”

Sabato 21 aprile, alle 10, nell'auditorium “G. De Carlo” del Disum (Monastero dei Benedettini, piazza Dante 32, Catania), verrà presentato il volume “Sussidiarietà e... giovani al sud – Rapporto sulla sussidiarietà 2017/2018”.
    E' interessante mettere a confronto i dati e le analisi di questo Rapporto con il Report "Generazione 18" curato dalla Fondazione Dse e da Sicilian Post (consultabile sul sito fondazionedse.lasicilia.it). Non a caso, il direttore di Sicilian Post è stato invitato a rendere una testimonianza al convegno.

“FAR CRESCERE LA PERSONA. La scuola di fronte al mondo che cambia”

Convegno "Far crescere la persona"

"Il Convegno, rivolto a dirigenti scolastici e docenti di ogni ordine e grado, intende mettere in campo un’articolata riflessione sul mondo della scuola e sulla scuola di fronte al mondo che cambia, toccando i nervi scoperti del problema educativo e formativo, e rilanciando un dibattito che vuole trovare nuovi spunti e nuove piste di lavoro.

Narrazione e identità l’esempio di Montalbano

pagina lasicilia del 21 novembre 2017

L’accesso all’archivio digitale della Fondazione Domenico Sanfilippo Editore ha permesso di effettuare una ricerca sulla rappresentazione del territorio regionale all’interno della serie televisiva Il commissario Montalbano, andata in onda sui canali della Rai a partire dal 6 maggio del 1999 e non ancora conclusa. Nella predisposizione della maschera di ricerca, oltre a fissare i limiti di tempo, si è proceduto a organizzare i record secondo l’ordine di rilevanza e non in ordine cronologico.

Speciale Workshop

Il giornalismo che verrà - La Sicilia

«Quattro giorni intensi e inattesi». Così, Paola, dottoranda alla Normale di Pisa, descrive il Workshop nazionale di giornalismo tenutosi a Catania dal 27 al 30 settembre. Il laboratorio ha visto 30 giovani, provenienti da sette atenei italiani, dialogare e lavorare proficuamente con direttori di giornali e inviati di testate nazionali, con fotoreporter e con giornalisti impegnati nel “desk”.